Un'ora

In ogni giornata c’è un’ora così, inquietante e confusa.

Porz Goret

6 settembre 2018


Vorrei imparare a guardare le cose per quello che sono, senza l’intelaiatura del linguaggio e l’associazione di nessuna idea. Come fanno i bambini. Cancellare l’immaginario che si è sedimentato nel tempo. Una semplice geografia, o tuttalpiù una geografia dell’anima.

Annunci