Un'ora

In ogni giornata c’è un’ora così, inquietante e confusa.


4 novembre 2018

Il dopo è adesso, il futuro è nel presente e, se pure può apparire paradossale, somiglia tantissimo al passato più arcaico, a una specie di preistoria, al grado zero delle cose…

…un mondo che impazzisce e decade, un tessuto che, divenuto canceroso, si rivela al contempo distrutto e vitalissimo…

…il sentirsi reduci – di una lesione tanto più traumatica quanto appare difficile da decifrare e mettere in scena – come stato d’animo diffuso e naturale…

 

Annunci