Curioso, ho digitato la parola “infidels” su google e il primo risultato è stato l’omonimo album di Bob Dylan. Poi insulti, musulmani, guerre di fanatismo e chi più ne ha più ne metta. Che la ragione umana sia stata affidata ad un algoritmo?

Annunci

Prima o poi dovrò decidermi di scrivere qualcosa sull’usura. Come quando scopri una nuova canzone e dopo un numero di ascolti non ti dà più lo stesso piacere. O quando conosci una nuova persona e ti causa lo stesso effetto. Perenne ricerca di nuovi stimoli o eterna insoddisfazione? Orizzonti sempre nuovi o mancanza di stabilità? Giordano Bruno parlava di un certo numero di atomi che entrano ed escono da un corpo. Più il corpo è giovane più lo scambio è intenso, più il corpo è vecchio più è povero. Non credo sia una questione anagrafica…