Frammenti ricomposti

Alfabeto 10 dicembre 2016

Immaginate di vivere in una condizione di incertezza radicale, di dubbi fondamentali che sostituiscono le certezze; immaginate che la vostra vita si regga sulla disinformazione, sulla mancanza, come dice la protagonista Emilia:

«Mi sento incompleta, priva del mio inizio, e tutto il bello che è venuto dopo, tutto il bello che ancora oggi io possiedo non ha una terraferma su cui poggiare».

Emilia Rosati– Frammenti ricomposti

Annunci

Comments 4

    • Emilia Rosati says on 8 gennaio 2017

      Un’ incertezza esistenziale, che ti porta le vertigini, nel momento che ti chiedi- chi sono? –

      Mi piace

  1. Emilia Rosati says on 8 gennaio 2017

    E sono le certezze concrete, sebbene inconsapevoli, o date per scontate, che ti fanno andare avanti e guardare al futuro.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...