Il signor José

Il mio non è che un nome in questo tempo di celebrità e inesistenza. Sono uno scritturale ausiliario di cinquant’anni  e lavoro alla Conservatoria Generale dell’Anagrafe. Colleziono ritagli di attori, calciatori, vescovi e ballerine e ho l’indole spaurita e insicura di chi percepisce la vanità del suo movimento e soffre di vertigini.

Rimando sempre a dopo la cosa più importante, e temo ciò che desidero, ma non mi sono ancora rassegnato al mio timido e comune passare di mano. A volte mi sembra di essere come una nuvola che non ha mai bagnato la terra e di sentire intorno una fragranza di crisantemo e di rosa.

Sarà per questo che mi innamoro di donne sconosciute, per sfidare l’assenza e scippare quel poco di vita e di identità che mi resta.

José SaramagoTutti i nomi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...